Crea sito

I Fiori di Marzo

I Fiori di Marzo.

Simbolo della primavera i fiori del mese di Marzo sono tra i primi a rallegrare i nostri giardini. Che siano in vaso, all’interno o all’esterno, riportano finalmente un po’ dell’allegria persa durante l’inverno.

Se vi guardate intorno molti arbusti e piante da fiore già colorano parchi e aiuole. Ecco quali sono quelli che potete piantare per far sorridere la vostra casa e il vostro giardino.

Per quanto riguarda i fiori il primo che vedrete spuntare sarà senza dubbio il Narciso. Se piantati correttamente in autunno all’arrivo dei primi caldi tappezzeranno il vostro giardino con splendidi fiori gialli o arancioni. Non richiedendo particolari cure sono ideali per un primo assaggio di primavera.

Il Tulipano è un altro fiore a bulbo molto diffuso e dall’effetto ancora più scenico dovuto alla sua enorme varietà di colori. Non stiamo di certo qui ad elencarli tutti, ma che decidiate di lasciarli in giardino o di reciderli per farne centrotavola di certo vi lasceranno incantati.

La Clivia invece è una pianta da interno che proprio nel mese di marzo produce fiori di colore giallo-rosso-arancione. Nel resto dell’anno le sue lunghe foglie verdi vi lasceranno in attesa del mese di fioritura primaverile.

Per i piccoli arbusti non possiamo non nominare la Mimosa che in questo periodo ci delizia con fiori gialli e profumatissimi. Non è un caso che il suo fiore sia stato scelto ufficialmente per la festa della donna.

Altra pianta dalle modeste dimensioni, se opportunamente curata, è la Forsythia. Questa pianta che cresce con facilità quasi ovunque illumina la primavera con i suoi rami ricoperti da un’infinità di fiori gialli.

Infine vi ricordiamo le Magnolie e le Camelie. Questa pianta inizia a fiorire già a febbraio con i primi caldi, ma a seconda dell’altitudine e della zona la stessa può prolungarsi anche per il mese di marzo.

Se avete la fortuna di avere un giardino non mancate di piantare almeno una di queste piante da fiore.

 

Le nostre idee per il giardino

-> Clicca qui <-