Crea sito

Tradizione e storia del panettone

Tradizione e storia del panettone.

La vera origine del panettone si fonde con la leggenda, conosciamone qualcuna.

Pan de Toni

Si narra che Toni, uno dei cuochi di Ludovico il Moro, la vigilia di Natale avesse bruciato il dolce preparato per il banchetto del giorno seguente. Per rimediare all’errore impasta un dolce unendo farina, uova, zucchero, uvetta, canditi e lievito madre, fino ad ottenere un impasto morbido e lievitato. Servito il giorno seguente il dolce ebbe un successo così grande che venne chiamato Pan de Toni in omaggio al suo creatore.

Questa leggenda, nata in realtà a fine ‘800, ha lo scopo principale di nobilitare l’origine di un dolce tanto amato e diffuso nel nostro paese.

Il panettone, o più semplicemente pane natalizio, era diffuso sin dal medioevo per poter celebrare la festa del Natale con un pane più ricco e gustoso rispetto a quello normalmente consumato. Tale usanza di creare del pane arricchito era molto diffusa anche in Europa.

Le varianti erano molte, ma gli ingredienti di base rimanevano sempre gli stessi. Le principali aggiunte in tempi recenti furono il lievito, a metà ‘800 e i canditi.

Anche l’aspetto di questo pane ha subito nel corso degli anni una trasformazione. Il panettone originale aveva senza dubbio una forma più schiacciata, come una grossa pagnotta. Questo perché non venivano utilizzati stampi e una bassa quantità di grassi.

Motta

Fu Angelo Motta a portare una svolta quando aumentò la quantità di grassi (burro) nella ricetta e utilizzò la carta per fasciarlo, creando la tipica forma a fungo attuale.

Oggi la ricetta classica è sicuramente quella più impiegata nella creazione di questo dolce tipico, ma molte varianti coesistono a seconda dei gusti dei clienti.

Alcune di esse non prevedono canditi o uvette, altre al posto di queste impiegano gocce di cioccolato o mandorle, altre ancora impiegano creme di vari gusti portando una vera e propria fusione tra ricette.

Ora che conoscete la storia del panettone diteci con sincerità…panettone o pandoro?

 

I Nostri Lavoretti Natalizi

-> Clicca qui <-